domenica 7 ottobre 2018

Lisa Fusco: «A causa della mia altezza ho avuto problemi a trovare lavoro»

Lisa Fusco ospite a Verissimo dopo l'uscita dal Grande Fratello Vip. La soubrette Lisa Fusco è stata la prima eliminata dal reality e quando Silvia Toffanin l'accoglie nello studio lei stessa confessa di aver ricevuto molti messaggi dopo il Grande Fratello Vip in cui le hanno chiesto come possa essere stato possibile visto che era molto amata.

Esuberante come sempre e con il sorriso sulla bocca, Lisa, durante l'intervista vive anche dei momenti drammatici. Primo tra tutti parla del suo rapporto con la sua statura, già in altre occasioni aveva parlato di questo suo complesso che la porta ad indossare sempre tacchi molto alti, anche quando è sola dentro casa e aggiunge confessando a Silvia di essere andata anche da un terapeuta per superarla.

«Vedi io non mi vedevo bassa», afferma durante l'intervista, «Sono le persone che mi ci hanno fatto sentire». La Fusco racconta le difficoltà incontrate nella vita proprio per la sua statura: «Volevo lavorare nel mondo dello spettacolo, ma non ero abbastanza alta, non potevo fare i provini e ho sofferto molto. Poi ho provato ad andare oltre e a concentrarmi su altro: ho inziato a fare la commessa ma mi hanno mandata via perché ero troppo bassa e non arrivavo agli scaffali».





Poi scoppia in lacrime ricordando suo papà: «È stato il mio primo fan, mi diceva sempre di andare a ballare, però mi ha sempre detto che l’ambiente del mondo dello spettacolo era difficile per me». Le sue parole si interrompono ricordando il padre e tutti i sacrifici che ha fatto per lei e per tutta la famiglia: «Quando ho iniziato a lavorare e guadagnare io lui diceva che non voleva nulla, volevo comprargli la macchina, ma non ha mai voluto».

Poi Silvia Toffanin torna sulla sua eliminazione e Lisa chiarisce: «Le fan di Giulia De Lellis mi hanno votata per farmi uscire dopo che io accusai Giulia nello scontro con Malgioglio che adoro, ma me lo hanno proprio detto. Poi sono stata punita anche per quello che ho detto in merito a Silvestrin, ho agito con leggerezza riportando la notizia della sua presunta omofobia», poi conclude: «Mi dispiace perché non sono stata tutelata da Signorini, per questo ho pensato di non andare in studio, ma penso che lo farò. Certo le bimbe della De Lellis mi odiano, anche se ovviamente Giulia non c'entra nulla».