domenica 24 dicembre 2017

50 anni per Carla Bruni, dalla passerella alla musica passando per l'Eliseo

Compie 50 anni Carla Bruni. Una vita sotto i riflettori dalle passerelle della moda alla musica, passando per il ruolo di premiere dame di Francia rivestito durante gli anni del marito Nicolas Sarkozy all'Eliseo. Torinese naturalizzata francese, Carla Gilberta Bruni Tedeschi, è diventata una celebrità negli anni 80, lanciata sulle passerelle, insieme a una decina di altre bellissime colleghe, da Gianni Versace.



Carla, che vive in Francia dall'età di sette anni, proprio a Parigi venne scelta dallo stilista calabrese per entrare a far parte della sua scuderia di supermodelle. Tra il 1987 e il 1997, anno dell'assassinio di Versace, la carriera della Bruni è stata tanto rapida quanto sfolgorante. Poi l'addio alle passerelle, e qualche incursione nel mondo della moda come testimonial di maison prestigiose. Come supermodella Carla Bruni è tornata in pedana con le altre top model degli anni Novanta soltanto qualche mese fa a Milano, in occasione della sfilata omaggio a Versace voluta da sua sorella Donatella, a 20 anni dalla morte dello stilista.
Ma la passione costante di Carla (Carlà alla francese) è sempre stata la musica. Ha scritto diversi brani dell'album "Si j'ètais elle" di Julien Clerc nel 2000, ha pubblicato il suo primo album, "Quelqu'un m'a dit" nel 2002. Ha vinto due anni dopo, la Victoire de la musique come l'artista musicale femminile dell'anno. Nel 2007, ha pubblicato il suo secondo album, "No Promises", poi "Comme si de rien n'ètait" nel 2008 e "Little French Songs" nel 2013. Ora è uscito "French Touch", prodotto da David Foster, che l'ha convinta a cantare in inglese, con le canzoni che lei ascoltava a 14 anni. 
La Bruni ha due figli: dal matrimonio con Sarkozy è nata Giulia, che ora ha sette anni, mentre dalla storia con il filosofo e conduttore radiofonico Raphael Enthoven è nato Aurelien, che oggi ha 16 anni ed e' un famoso youtuber. E se la musica occupa una parte importante nella sua vita, i figli vengono al primo posto. E così, per amore di Giulia farà un tour a pezzi piccoli, con tappa in Italia a primavera. Impegnata nel sociale, nel 2009 ha creato la Fondation Carla Bruni-Sarkozy per promuovere l'accesso alla cultura e alla conoscenza a tutti.
A 50 anni Carla conserva un fisico sottile da top model e rivela di sentirsi come se ne avesse 20 o 30: "sono invecchiata ma non sono tanto maturata". Per il futuro invece sa ciò che non desidera: "Vorrei morire prima dei bambini e anche dei miei amici. L'unica cosa che mi fa paura è perdere gli altri".

Post più popolari