venerdì 14 ottobre 2016

Dimagrire senza fare la dieta, dieci trucchi per perdere peso senza stress

Per perdere peso e restare in forma ci sono davvero due sole strade possibili, ovvero la dieta e l'attività fisica? Sembra di sì, ma per i più pigri e sedentari, e per chi non vuole rinunciare alle gioie della gola, ci sono almeno dieci piccoli metodi per evitare di ingrassare.  
Ecco quali:



- Bere un bicchiere d'acqua prima di ogni pasto. Bere molta acqua fa sempre bene e depura l'organismo, ma farlo prima di consumare ogni pasto aiuta a ridurre l'accumulo di grassi. Lo ha dimostrato uno studio sull'obesità condotto su alcune persone: chi non beveva acqua prima dei pasti, in tre mesi, è ingrassato mediamente di 4 kg rispetto a chi invece aveva preso un bicchiere prima di mangiare.
- Masticare lentamente e ripetutamente il cibo. La masticazione è fondamentale per il modo in cui il nostro apparato digerente processerà il cibo mangiato. Da evitare anche le distrazioni durante i pasti: via tv e smartphone, la nostra concentrazione dovrebbe focalizzarsi esclusivamente sul cibo.
- Usare piatti piccoli e stare attenti ai colori. Avete notato come negli ultimi vent'anni i piatti in commercio siano diventati sempre più grandi? A livello psicologico, tornare ai piatti 'retrò' può aiutare ad appagare la nostra sazietà, o almeno la nostra percezione di essa. Attenzione anche ai colori, se si consuma cibo poco salutare: secondo uno studio il bianco e il blu stimolano il consumo, il rosso frena l'appetito.
- Bere tè verde. Diversi studi dimostrano che il tè verde contrasta l'assorbimento di grassi da parte dell'organismo. Attenzione a non consumarlo di sera: potrebbe disturbare il sonno. In quel caso meglio un semplice bicchiere d'acqua.
- Camminare ogni giorno cinque minuti in più. Il lavoro diventa sempre più sedentario e anche il fisico ne risente? Cercate di camminare almeno cinque minuti in più al giorno, fino ad arrivare a mezz'ora al dì. Se non avete tempo, cercate almeno di fare le scale evitando l'ascensore.
- Dormire almeno sette ore a notte. La durata e la qualità del sonno non influenzano solo il nostro metabolismo, ma dormire poco ci spinge anche a mangiare di più. I motivi sono due: il primo riguarda direttamente il nostro cervello, il secondo è dovuto alla minore produzione di leptina, un ormone che provoca il senso di sazietà.
- Allenarsi con gli amici. Non stiamo proponendovi di iscrivervi in palestra, ma di organizzare allenamenti all'aperto con amici non troppo preparati e sedentari. L'unione fa la forza, così come le motivazioni. Secondo uno studio, allenarsi in gruppo aiuta molto di più che farlo da soli.
- Mangiare latticini. Fanno bene all'organismo, specie se contengono pochi grassi. Lo yogurt magro è particolarmente indicato per la prima colazione.
- Muoversi il più possibile. Siete al telefono? Allora parlate camminando e, se potete, applicate il movimento ai vostri passatempi.
- Fare esercizi nei tempi 'morti'. Fare piccoli esercizi fisici non è un sacrificio ed è possibile anche in casa. Perché non approfittare delle interruzioni pubblicitarie in tv per fare una breve serie? 

Post più popolari