sabato 21 maggio 2016

Come avere una bocca fresca e profumata?

Qualche consiglio per combattere un problema imbarazzante e fastidioso: l’alitosi.
Il problema dell’alitosi è spesso dovuto a una non corretta igiene dentale quotidiana.
E’ infatti fondamentale, imparare a lavarsi i denti bene, seguendo poche e semplici regole. 
Solo così si potrà contrastare l’insorgenza non solo dell’alitosi, ma anche di problemi ben più seri alla salute della nostra bocca, di denti e gengive.



Per una corretta igiene orale:

1. Non ci sono prodotti miracolosi per rimuovere la placca batterica dalla bocca, se non l’azione meccanica dello spazzolino.
2. Lavare i denti almeno due volte al giorno, per un tempo non inferiore a due minuti.
3. Non spazzolare i denti subito dopo aver mangiato, ma aspettare almeno 30 minuti, così si evitano le erosioni a causa del ph acido (la saliva lo riequilibria in circa mezz’ora).
4. Per la forte acidità ch hanno, evitare bibite ea acque gasate e zuccherine. Se ogni tanto vogliamo assumerle e preferibile farlo con la cannuccia.
5. Usare lo spazzolino di durezza media e di dimensione adeguata alla grandezza della bocca, pulendo i denti e la gengiva adiacente con dei movimenti circolari.
6. Lo spazzolino elettrico oscillante rotante rimuove più placca rispetto a quello manuale.
7. L’alitosi ha come maggior responsabile la placca ritenuta sulla lingua, quindi detergerla quotidianamente con un apposito pulisci lingua.
8. Si può fare un test alitosi, leccando il polso e dopo che la saliva si asciuga, annusarlo.
9. Bere bevande molto calde altera le papille gustative allungandole, ne consegue una maggiore ritenzione di placca batterica responsabile dell’alitosi.
10. Scegliere colluttori agli oli essenziali senza alcol

Post più popolari