sabato 16 aprile 2016

Stanchezza primaverile: che cosa fare?

Con la bella stagione il sole torna a splendere e invita al buon umore. La luce favorisce la produzione di vitamina D e ha un effetto positivo sulle endorfine, tuttavia durante il periodo primaverile non mancano sintomi legati a spossatezza e mancanza di concentrazione. Ti senti sempre stanca? Ecco dieci dritte per ritrovare la carica.



1 BUON GIORNO! – Stuzzica la tua golosità con una ricca e sana prima colazione. Porta in tavola yogurt, frutta fresca, cereali integrali e miele, un antibiotico naturale in grado di dare energia. Svegliarsi sarà più dolce.

2 IL POTERE DELL'ACQUA – L'acqua è rigenerante, rinfresca e rivitalizza il corpo. Al mattino durante la doccia alterna la temperatura e direziona il getto dell'acqua su seno e glutei: aiuterà a rassodare e... a svegliare la mente!

3 SPUNTINO STRATEGICO – Punta su mandorle, ricche di magnesio, cioccolato nero e tè verde, prezioso per le proprietà antiossidanti e tieni in borsa una banana, fonte di potassio: sfrutta gli ingredienti naturali per uno spuntino sano in grado di combattere i cali di zuccheri.

4 PASSO DOPO PASSO – Camminare combatte la depressione e attiva il metabolismo, come evidenziato da numerose ricerche scientifiche. Devi fare una commissione? Esci a piedi o in bicicletta!

5 AROMATERAPIA – Ti senti poco concentrata? Massaggia due gocce di olio essenziale di limone sulle tempie: darà la sveglia alla mente, contrastando la sensazione di spossatezza. Da provare mandarino, bergamotto, oltre a lavanda e gardenia per un effetto antistress.

6 USA I COLORI – Quale sfumatura ha la tua primavera? I colori ci aiutano a ritrovare la connessione con le emozioni profonde e danno energia: via libera quindi a vestiti e accessori in rosso, arancione, rosa e giallo, rivitalizzante e in grado di favorire il buon umore.

7 WEEKEND DETOX – La linfa di betulla e tinture madri a base di tarassaco o carciofo permettono di disintossicare e purificare l'organismo. Gambe più leggere, pelle al top e addio ristagni, ma non solo: dedica un fine settimana al detox alimentare… e tecnologico! Relax dal corpo alla mente.

8 BUONE ABITUDINI – Fai un lavoro sedentario? A fine giornata impara a ritagliare un momento da dedicare all'attività fisica. Ora non hai più scuse: una camminata di buon passo al tramonto, esercizi a corpo libero, mezzora all'aria aperta a correre o i pattini rappresentano una piccola fetta del tuo tempo… e un'abitudine preziosa per la tua salute.

9 RILASSATI! – Di sera meglio evitare computer e dispositivi elettronici, in grado di aumentare i problemi di insonnia. Leggi, fai bricolage, vai a trovare gli amici, goditi il piacere di rilassarti sul divano nel dolce far niente: ogni tanto ne abbiamo davvero bisogno.

10 INTEGRATORI – Utilizzata per brevi periodi, in accordo con il proprio medico, la melatonina può aiutare chi soffre di insonnia. Sfrutta le proprietà del ginseng e dello zenzero per preparare un infuso energizzante. Spezie come pepe nero, cannella, curcuma e peperoncino favoriscono la disintossicazione e combattono i sintomi della stanchezza: aggiungili alle tue ricette insieme alla fragranza delle erbe aromatiche, un concentrato di pura energia.

Post più popolari